Aloe per la pelle: utilizzo, benefici, ricette

 Aloe: 7 rimedi semplici ed efficaci

Aloe vera
La pianta di aloe non ha bisogno di grandi spazi

L’aloe è una pianta succulenta molto diffusa al Sud, in Puglia, Sicilia, Calabria e isole minori. Si conoscono circa 325 specie  attualmente diffuse in tutto il mondo.

Bisogna fare attenzione a non confonderla con l’agave americana, presente negli stessi luoghi in cui cresce l’aloe, che con la “vera” Aloe ha però in comune soltanto una vaga somiglianza nelle foglie spinose.

L’aloe può essere considerato un “sistema completo” che contiene molte delle sostanze indispensabili alla salute e utili alla profonda disintossicazione dell’organismo. Una cura a base di aloe può rivelarsi estremamente efficace per il benessere e la salute, molto più di qualunque integratore farmaceutico. (dott. Giuseppe Limido, Tesi)

Quindi è innegabile che il succo, o gel, di Aloe ha mille virtù. Ed è per questo oggi si trova in ogni prodotto dal sapone alla crema per il corpo. Molto diffuso anche il favoloso succo pronto da bere che si trova (a caro prezzo :() nei supermercati e nei negozi specializzati! Lo sai però che puoi avere enormi benefici prelevando direttamente il gel dalla foglia di aloe presente nel tuo giardino o piantate nei vasi da tenere in casa?

Infatti non sono tanto i componenti presenti nell’Aloe presi singolarmente ad attribuirle le mille virtù già citate ma la loro combinazione sinergica nelle giuste quantità e qualità a renderla universale. E questo si può trovare solo nelle foglie fresche.

Bisogna considerare anche l’importante differenza a livello economico tra un prodotto contenente aloe, o un estratto di aloe e una foglia di Aloe prelevata dalla nostra bella pianta.

Scopriamo come usarla per semplici, naturali, efficaci e sicuramente economici, trattamenti fai da te e beneficiare del suo gel fresco sulla pelle.

Il gel di aloe è idratante e lenitivo, antinfiammatorio e rigenerante, con una versatilità che lo rende adatto a essere applicato su viso, corpo e capelli.

Ecco gli utilizzi più funzionali per usufruire dei benefici dal gel della nostra pianta di Aloe.

1. Aloe come rimedio per le scottature solari

È l’utilizzo più conosciuto del gel. È rinfrescante, lenitivo e aiuta a riparare i danni provocati dalla scottatura. La sua freschezza e delicatezza è apprezzata anche dai bambini e, soprattutto, non ha controindicazioni.

Bisogna distribuire il gel passando la foglia aperta come indicato in fondo all’articolo su tutta la zona colpita viso compreso.

Applica il gel lfresco di Aloe direttamente sulla pelle che ha subito scottature solari

Quello che si percepisce immediatamente è la sensazione di freddo che presto si trasforma in sollievo e piacere. Alcune specie di Aloe risultano più appiccicose sulla pelle ma spesso dopo un po’ la sensazione sparisce e si gode della morbidezza acquisita dalla pelle. Si può utilizzare prima della doccia, per cui se dovesse rimanere la sensazione di essere incollati possiamo lavarci dopo un po’. Se invece è piacevole e la pelle risulta morbida e setosa possiamo decidere di ripetere l’applicazione una volta usciti dalla doccia. Il rossore passerà in fretta e anche il dolore ed eviteremo bolle e caduta di pelle bruciata tipico delle scottature solari. Ricordiamoci sempre di applicarla ai nostri figli, anche molto piccoli, in ogni caso insieme o al posto del doposole.

Naturalmente è utile e indispensabile anche per le bruciature occasionali ad esempio a causa del forno o del ferro da stiro!

2. Rigenerante per ogni tipo di pelle

Il gel di aloe crea un sottile film protettivo sull’epidermide proteggendola dagli agenti atmosferici e dall’inquinamento. Applicato quotidianamente al posto, o prima della crema migliora l’aspetto della pelle e contrasta il processo di invecchiamento. Idrata le pelli secche, riequilibra le pelli grasse. Applicato puro è un meraviglioso (nonché, appunto, economico) sostituto del contorno occhi e previene la comparsa di rughe, borse e occhiaie; idrata e nutre la pelle del corpo dopo la doccia. Si può utilizzare puro sulla pelle e una volta assorbito completare l’operazione con un olio di mandorle naturale e biologico oppure con una crema o un olio da noi preferito.

3. Per combattere gonfiore e dolore agli arti inferiori

Un po’ di gel fresco di Aloe sulle punture di insetto risolvono
bruciori e pruriti

Si possono effettuare leggeri e dolci massaggi dal basso verso l’alto a piedi e gambe utilizzando gel d’aloe insieme all’olio essenziale di menta, dall’azione rinfrescante; contrasta quindi la ritenzione idrica, favorisce la circolazione e proteggere i capillari. Applicare possibilmente la sera dopo la doccia e prima di coricarsi per ottenere maggiori benefici. Utilissimo anche in caso di dolori alle gambe.

4. Per irritazioni da punture di insetto e piante urticanti

Per le punture di insetto, soprattutto quando a subirle sono i bambini, al posto della crema al cortisone basta aprire un pezzettino di foglia di aloe e passarla con la parte del gel sulla puntura di zanzara, altri insetti o anche su irritazioni dovute a piante urticanti o meduse. Il sollievo è immediato e dopo qualche minuto passa sia il gonfiore che l’irritazione, spesso anche il dolore. Il consiglio è di portare con sé un pezzo di foglia di aloe, dopo aver eliminato le spine, quando si fanno gite fuoriporta, quando si va al mare o in campagna soprattutto se ci sono bambini. In questo modo si avrà sempre a disposizione un valido aiuto in caso di irritazioni, bruciature e altri imprevisti…

5. Per alleviare ragadi o emorroidi

Il gel fresco di aloe è utilissimo per alleviare i dolori causati da emorroidi o ragadi. Basta ricavare un pezzettino di gel dalla foglia e passarlo come una crema sull’emorroide o sulla ragade.

Molto interessante la supposta di aloe creata al momento del bisogno partendo dalla foglia fresca. Guarda come fare in questo video tutorial.

6. Economico dopobarba

L’Aloe può essere utilizzata come dopobarba. Passa un po’ di gel dopo la rasatura. Rinfresca, tonifica la pelle e aiuta la guarigione di eventuali piccole ferite da rasoio. Naturalmente è indispensabile anche su gambe, inguine e ascelle.

7. Combattere i brufoli

Il metilantrachinone derivato dall’aloe-emodin è conosciuto per il suo trattamento efficace contro malattie croniche della pelle, quali la psoriasi e la tricofitosi. Applicando il gel sulla pelle affetta da acne si ridurrà drasticamente il rossore e la pelle sarà stimolata naturalmente a rigenerarsi. Sui brufoli invece, passare il gel direttamente sulla pelle che ne è affetta.

Come utilizzare la foglia di Aloe

Raccogli una foglia di Aloe, ricava un pezzo adatto allo scopo e comodo da tenere in mano. Elimina tutte le spine. A questo punto aprila tagliandola a metà. Massaggia la parte da trattare con l’interno della foglia. Il gel è sempre freddo, dona una sensazione piacevole e un sollievo immediato. La pelle, dopo l’applicazione, risulta morbida e vellutata. Il prurito sparisce quasi subito e l’irritazione scompare dopo qualche minuto. Ripetere se necessario tutte le volte che serve o anche solo per piacere! Non c’è rischio di iperdosaggio 😉

Taglia un pezzo
di foglia di Aloe
Elimina le spine
Taglia il pezzetto
di Aloe a metà
Utilizza la parte
interna del
gel di Aloe per
i vari problemi
della pelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *