Tosse? Mal di gola? Placche?

Tosse? Mal di Gola? Placche?  Ecco un rimedio facile, veloce ed economico per adulti e bambini

Tosse e catarro?
Aceto di mele e Miele due fantastici alleati contro tosse e catarro!

Ecco di nuovo la tosse!

Il mal di gola non passa e non vuoi prendere medicinali o rimedi omeopatici costosi!

Il tuo bambino si ammala spesso di mal di gola con placche e tosse e vorresti con tutto il cuore evitare l’antibiotico!

Cosa fare?

Secondo la pressante pubblicità, sembra che il rimedio sia sempre a portata di… portafoglio. Uno spray, un collutorio, delle caramelle balsamiche, uno sciroppo per la tosse grassa, uno per la tosse secca…

Ci sono rimedi a basso costo e anche efficaci?

Io naturalmente consiglio sempre e comunque un giro di EFT sul sintomo ma anche un rimedio economico ed efficace per tutti persino per i bambini!
Nel breve video che segue spiego come preparare in casa, in pochi minuti, o anche meno, uno sciroppo per qualunque malessere sia presente nella zona gola, petto.

Domande frequenti

Quali sono gli ingredienti?

Per la preparazione dello sciroppo sono necessari due soli semplici ingredienti:

  • Aceto di Mele
  • Miele

Se l’aceto è biologico meglio ma qualuque aceto di mele è perfetto.

Per questa ricetta io consiglio il miele di Eucaliptus ma se in casa avete un altro tipo di miele va bene lo stesso.

Quando posso utilizzare lo sciroppo?

Usalo quando hai la tosse di qualunque tipo, è ottimo in caso di pizzicore alla gola, risolutivo contro il catarro più resistente, utile per eliminare le placche, di sollievo per il dolore pungente al petto.

Il mio bambino prende già antibiotico e antinfiammatorio posso usare lo sciroppo di Aceto di Mele e Miele?

È un rimedio semplice e genuino e non interferisce con altri rimedi, farmacologici o omeopatici o altro, che stai già usando. Non c’è rischio di sovradosaggio ed è utilissimo per i bambini anche se già assumono medicine.

In più è veloce da preparare ed estremamente economico!

Come lo conservo?

In genere due cucchiaini di miele e due di aceto sono sufficienti a passare l’intera giornata. Aceto e miele comunque sono due conservanti naturali e la scadenza non è un problema vista appunto la quantità esigua. Conservalo in una bottiglietta di vetro con il tappo a temperatura ambiente.

Come si assume?

Lo sciroppo va lasciato a portata di… bocca. 😉

Ogni volta che ci sorprendiamo ad avere un pizzicore o un bruciore di gola durante l’arco della giornata o della notte, quando ci assale un colpo di tosse prendiamone mezzo cucchiaino da tenere in bocca in modo che lo sciroppo scenda lentamente nella gola. (I bambini andranno da soli a prendersi un po’ di sciroppo in caso di bisogno se lasciamo una tazzina a loro disposizione e se diamo loro il permesso di farlo).

Se non ci sono grandi necessità un piccolo sorso 3 volte al giorno è perfetto.

Se abbiamo problemi ne prendiamo un po’ ogni volta che ne abbiamo voglia o necessità.

Per quanto tempo?

Vi accorgerete che ad un certo punto non lo cercate più. Il rimedio è veloce e i sintomi spariscono in fretta. Non ci sono limiti di tempo e neanche di sovradosaggio.

Che sapore ha?

Lo sciroppo ha, naturalmente, un sapore agro-dolce che a tanti può piacere e a tanti può risultare orribile. Calibrando le dosi di miele e aceto in base ai gusti personali può diventare piacevole per chiunque.

Ci sono controindicazioni?

No. Nessuna controindicazione. Solo chi è allergico agli ingredienti di questo sciroppo non deve assumerne.
Per qualunque dubbio scrivimi sotto il video oppure nei commenti sotto questo articolo.

Se il video ti è piaciuto potresti farmelo sapere con un commento oppure mettendo un Mi piace o iscrivendoti al mio canale
http://francaliberatore.it/s/e

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *